La ricetta del Kalter Hund

La ricetta del Kalter Hund

Ciao a tutti!

Dopo avervi parlato della ricetta dell‘Eierkuchen / Pfannkuchen, oggi vorrei parlarvi di un dolce della cucina tedesca molto amato sia tra gli adulti sia tra i bambini. Di cosa si tratta? Il Kalter Hund!

 

Che cos’è il Kalter Hund?

Il Kalter Hund è un dolce tipico della cucina tedesca che si usa soprattutto nella stagione invernale. Di origine sconosciuta, questo dolce è noto anche come Lukullus, Kellerkuchen, Kalte Pracht, Kekstorte, Kalte Torte, Kalte Schnauze, Schwarzer Peter, Schwarzer Hund, Kalter Igel, Keksmauer o Wandsbecker Speck.

Siccome è formato da strati di biscotti al burro, di burro e di cacao, il Kalter Hund è simile al salame di cioccolato che si usa in alcune regioni del Nord Italia. Rispetto però al salame di cioccolato, il Kalter Hund è però più alto e ha una forma quadrata.

 

Il Kalter Hund: perché del nome. Probabilmente ti starai chiedendo: che cosa significa „Kalter Hund“? E perché viene chiamato così? Tradotto letteralmente, Kalter Hund significa „cane freddo“. Non è però chiaro perché questo dolce venga chiamato così. Da una parte, infatti, Kalter Hund sembrerebbe derivare da Kalter Hunt, un vagone per il trasporto nelle miniere, che ha una forma simile alle teglie da torta rettangolari dentro cui si prepara questo dolce. Dall’altra parte, però, il nome Kalte Schnauzesembrerebbe essere riferito alla base del dolce. Così come il muso di un cane (ted. Schnauze), essa sarebbe bagnata. Vedi a tal proposito https://blog.doctorbark.de/kalter-hund/.

Quando si mangia il Kalter Hund?

In Germania, il Kalter Hund si mangia un po‘ in tutte le stagioni. Nonostante ciò, a causa della presenza del burro, è un dolce consigliabile soprattutto per la stagione invernale e primaverile. Pratico e veloce (non è necessario metterlo nel forno!), il Kalter Hund è ottimo per feste di compleanno o altre occasioni, con il quale potrete fare contenti grandi e piccini. Volete scoprire la ricetta di questo meraviglioso dolce? Scopritela qui sotto!

 

Il Kalter Hund: la ricetta

Ingredienti

4 uova

250 g di zucchero a velo

125 g di polvere di cacao

Un pizzico di Rum a piacere.

250 g di grasso di cocco

mezza confezione di biscotti al burro (tipo Leibnitz);

carta da forno o carta di alluminio

1 teglia da forno rettangolare

Preparazione

Mescola le uova con lo zucchero a velo e successivamente aggiungi in modo graduale la polvere di cacao. Se ti piace e/o se necessario, aggiungi del rum. Continua a mescolare fino a quando non hai una massa omogenea.

Nel frattempo, fai sciogliere il burro di cocco lentamente, senza farlo bollire e aggiungilo al composto di uova, zucchero a velo (e rum). Con un mixer da cucina impostato al massimo della velocità, mixare il tutto controllando che sul fondo non si formi uno strato di grasso.

Quando hai ottenuto una miscela omogenea e non troppo liquida, prendi una teglia da forno rettangolare e ricoprila con un foglio di carta da forno o di alluminio. Riempi quindi la teglia nel presente modo:

1. uno strato di massa di cacao (la miscela preparata in precedenza);

2. uno strato di biscotti al burro non sbriciolati.

Ripeti le operazioni descritte sopra fino a quando la teglia da forno è completamente piena.

Lascia poi la teglia per diverse ore nel frigorifero, in modo che il dolce si raffreddi bene.

Dopo di chè, togli il dolce dalla teglia e taglialo. Il Kalter Hund è pronto per essere servito!

Buon appetito!

Eierkuchen / Pfannkuchen – Ricetta

Eierkuchen / Pfannkuchen – Ricetta

Di cosa si tratta

L’Eierkuchen o Pfannkuchen è un tipico piatto tedesco presente un po’ in tutta la Germania simile all’omelette francese o al pancake anglosassone. La particolarità di questo piatto risiede soprattutto nel nome, perché viene chiamato in modo diverso nelle diverse zone della Germania. Pertanto, questo piatto è noto con il nome di Pfannkuchen nella ex Germania est, mentre in Renania (al confine col Belgio e i Paesi Bassi) viene chiamato Eierkuchen. Questo piatto è anche noto come EierpfannkuchenPalatschinkenFlädleEierpufferOmelettes o Plinsen.

 

Ingredienti per 2 persone

2 uova

200 g di farina

50 ml di acqua (in caso di necessità frizzante)

200 ml di latte

1 pacchetto di vanillina

1/2 mela (se necessario)

cipolle arrostite, uvetta, mousse di mela

olio o burro (per la padella)

 

 

Ingredienti alternativi per 2 persone

3 uova

150g di farina

(eventualmente un po’ d’acqua)

250 ml di latte

50 g di zucchero

sale quanto basta

Preparazione

Separa i tuorli dagli albumi e montare a neve gli albumi. Successivamente mischia con il mixer i tuorli, la farina, l’acqua, il latte e il sale in una scodella. Dopo di che, aggiungi gli albumi montati a neve nel composto con i tuorli e mischia delicatamente. In caso di necessità puoi sbucciare e tagliare a fettine la mela e aggiungerla all’impasto. Amalgama ancora brevemente il tutto. Nel frattempo, prendi una padella dal diametro di 20-26 cm e aggiungi l’olio o il burro. Quando l’olio / il burro diventa caldo, versa l’impasto fino a coprire tutta la superficie della padella. A questo punto fai cuocere l’impasto da entrambi i lati fino a quando non diventa di colore dorato. Servi in tavola ancora caldo aggiungendo cipolle arrostite, uvetta e mousse di mela a volontà.

L’Eierkuchen si conserva in frigorifero per al massimo 2-3 giorni.