Münster: la capitale della bicicletta

Münster: la capitale della bicicletta

Ti piace andare in bicicletta e sei alla ricerca di una destinazione turistica in cui non devi rinunciare alla tua passione? Allora Münster è la città giusta per te! Continua a leggere e scopri cosa puoi vedere.

 

Dove si trova Münster?

Münster è una cittadina di circa 300.000 abitanti situata nella parte settentrionale del Nordreno-Vestfalia, nella Germania occidentale.

Il nome deriva dal latino monasterium (it. monastero) e prende il nome dal monastero intorno al quale nel medioevo si è sviluppata la città.

Al giorno d’oggi, Münster è una delle maggiori città del Land Nordreno-Vestfalia ed è considerata la capitale tedesca delle biciclette a causa della rete di piste ciclabili molto ben sviluppata e dell’alto numero di abitanti che si spostano in città con la loro due ruote.

 

Che cosa si può vedere a Münster?

Oltre a essere la capitale della bicicletta, Münster è anche una città universitaria, famosa soprattutto per la facoltà di giurisprudenza (ted. Jura), e una città ricca di storia.

Secondo la tradizione, infatti, nel 1648 nel municipio vecchio è stata firmata la pace di Vestfalia (dt. Westfalenfriede), il trattato che ha messo termine alla guerra dei trent’anni. Tale titolo viene tuttavia conteso con la città di Osnabrück, una cittadina situata a circa 50 km più a nord di Münster.

Nel centro cittadino, ricostruito al termine della seconda guerra mondiale così come in origine, si alternano inoltre elementi gotici come la Lambertikirche a elementi romanici come il Paulsdom, il duomo di S. Paolo.

Infine, se avete a portata di mano la vostra bicicletta, potrete fare un giro attorno al centro storico e immergervi nel verde e nella natura della città. Infatti, laddove un tempo sorgevano le mura cittadine è stata costruita una pista ciclabile (che circonda il centro storico) con viali alberati e che passa anche vicino a prati in cui a tutte le ore del giorno si possono vedere tantissime lepri.

 

Forse starai pensando: Che bello, Chiara! Ma che cosa mi consigli di vedere assolutamente a Münster? Soffermiamoci allora brevemente sulle cose da vedere e descriviamo quali sono i monumenti che a mio parere sono assolutamente imperdibili se decidi fare un viaggio a Münster.

 

Prinzipialmarkt e Lambertikirche

Lambertikirche

 

Uscendo dalla stazione ferroviaria in direzione del centro cittadino, uno dei primi posti che incontrerai è il Prinizipialmarkt, ovvero il mercato principale. Esso non era solo il classico mercato con le bancarelle, ma era il vero e proprio centro politico ed economico della città di Münster. Oggi è uno dei più noti punti d’incontro della città di Münster.

La principale attrazione turistica del Prinzipialmarkt è tuttavia la Lambertikirche, una chiesa in stile gotico costruita tra il 1375 e il 1525.

Come potrete vedere dall’aspetto, la Lambertikirche risente dell’influsso del duomo di Colonia, sia all’interno sia all’esterno della costruzione (la guglia della torre campanaria della Lambertikirche ricorda infatti il duomo di Colonia).

La Lambertikirche è tuttavia soprattutto il simbolo del conflitto religioso che si è creato in seguito alla riforma di Martin Lutero. Infatti, tra il ‘500 e il ‘600, per alcuni periodi la città di Münster è stata guidata dagli anabattisti, una corrente religiosa protestante che prevede il battesimo non solo da bambino ma anche in età adulta.

Tuttavia, ad un certo punto, i cattolici decidono di riconquistare la città di Münster e imprigionano alcuni anabattisti in gabbie che vengono poi attaccate alla torre campanaria della Lambertikirche. Da quel momento in poi, la città di Münster è una città di religione cattolica.

 

 

Il municipio vecchio (das alte Rathaus)

 il municipio vecchio di Münster

Proseguendo sulla strada principale di Münster che dal Prinzipialmarkt porta al duomo, si trova il municipio vecchio. Insieme al duomo di San Paolo, il vecchio municipio è uno dei simboli della città di Münster.

Ricostruito dopo la seconda guerra mondiale in modo fedele all’originale, il municipio vecchio è ora la sede dell’ufficio turistico di Münster. All’interno potrete però anche vedere – in una teca – il libro che riporta i trattati della pace di Vestfalia (1648).

 

Il Duomo di San Paolo

il duono di San Paolo a Münster

Costruito in stile romanico, il duomo di S. Paolo non è soltanto la chiesa più grande della città, ma anche il simbolo di Münster.

All’interno del duomo si alternano tuttavia elementi romanici (vedi le volte a crociera) ad elementi più tardi (l’altare principale, per esempio, è in stile barocco). Sul retro dell’altare è infine possibile vedere un orologio astronomico, con il quale viene calcolata la posizione del Sole e della Luna in base allo zodiaco.

 

Università

Sparsa per tutta la città, l’università è attualmente una delle principali fonti di guadagno della città. Pertanto, durante tutto l’anno potrete vedere tantissimi studenti che si spostano in bicicletta tra una sede e l’altra della città.

 

 

Mura cittadine

Come in tutte le città, un tempo anche Münster era circondata da cinta murarie. Al giorno d’oggi non è più possibile vedere resti delle mura. Tuttavia è ancora possibile vedere dove passavano. Infatti, laddove c’erano le mura è stata costruita una pista ciclabile con un viale alberato che circonda tutto il centro storico. Tale pista ciclabile (aperta anche ai pedoni) è spesso la via più breve per raggiungere le diverse parti della città. Sui prati attorno alla pista ciclabile potrai inoltre vedere tantissime lepri durante tutto il giorno.

 

 

Der Kiepekerl

il Kiepekerl

Nel cuore del centro cittadino di Münster, non lontano dal duomo di S. Paolo (vedi sopra), si trova una statua che raffigura un cittadino tradizionale di Münster. Essa viene definita Kiepekerl perché rappresenta un ragazzo con una gerla. Di fronte a questa statua c’è un omonimo ristorante che offre la cucina tipica della regione di Münster.

 

Come raggiungere Münster?

Münster si può comodamente raggiungere in auto, in treno o anche in aereo. Tuttavia, l’aereoporto di Münster-Osnabrück è nella maggior parte dei casi raggiungibile attraverso degli scali all’aereoporto di Francoforte o di Monaco di Baviera.

 

Divertimento a Münster

Münster è prevalentemente una città universitaria. Per tale motivo in città troverete diverse Kneipen (= tipici locali tedeschi in cui viene servita la birra) nei quali potrete trascorrere le vostre serate tra amici. Ma a Münster potrete anche prendere parte ad una visita guidata della città e andare a scoprire la storia della città di notte seguiti da una guida vestita con gli abiti tradizionali dei Nachtwächter, ossia le guardie notturne. Infine, soprattutto per gli amanti della bicicletta, Münster offre non solo una buona infrastruttura per quanto riguarda le piste ciclabili, ma anche la possibilità di fare giri in bicicletta immersi nella natura della regione di Münster.

 

 

 

 

Vuoi prenotare la tua prossima vacanza a Münster? Clicca sul link qui sotto e cerca la soluzione che fa per te!