Condividi

Di cosa si tratta

L’Eierkuchen o Pfannkuchen è un tipico piatto tedesco presente un po’ in tutta la Germania simile all’omelette francese o al pancake anglosassone. La particolarità di questo piatto risiede soprattutto nel nome, perché viene chiamato in modo diverso nelle diverse zone della Germania. Pertanto, questo piatto è noto con il nome di Pfannkuchen nella ex Germania est, mentre in Renania (al confine col Belgio e i Paesi Bassi) viene chiamato Eierkuchen. Questo piatto è anche noto come EierpfannkuchenPalatschinkenFlädleEierpufferOmelettes o Plinsen.

 

Ingredienti per 2 persone

2 uova

200 g di farina

50 ml di acqua (in caso di necessità frizzante)

200 ml di latte

1 pacchetto di vanillina

1/2 mela (se necessario)

cipolle arrostite, uvetta, mousse di mela

olio o burro (per la padella)

 

 

Ingredienti alternativi per 2 persone

3 uova

150g di farina

(eventualmente un po’ d’acqua)

250 ml di latte

50 g di zucchero

sale quanto basta

Preparazione

Separa i tuorli dagli albumi e montare a neve gli albumi. Successivamente mischia con il mixer i tuorli, la farina, l’acqua, il latte e il sale in una scodella. Dopo di che, aggiungi gli albumi montati a neve nel composto con i tuorli e mischia delicatamente. In caso di necessità puoi sbucciare e tagliare a fettine la mela e aggiungerla all’impasto. Amalgama ancora brevemente il tutto. Nel frattempo, prendi una padella dal diametro di 20-26 cm e aggiungi l’olio o il burro. Quando l’olio / il burro diventa caldo, versa l’impasto fino a coprire tutta la superficie della padella. A questo punto fai cuocere l’impasto da entrambi i lati fino a quando non diventa di colore dorato. Servi in tavola ancora caldo aggiungendo cipolle arrostite, uvetta e mousse di mela a volontà.

L’Eierkuchen si conserva in frigorifero per al massimo 2-3 giorni.

 

Condividi