fbpx
Ciao a tutti!
 
Secondo un indagine dell’agenzia Indire, la Germania è la terza meta più amata dagli studenti italiani. Vedi:Mobilità studenti in Erasmus: cresce la partecipazione in Italia.
 
Alcuni studenti partono per l’Erasmus in Germania senza sapere il tedesco. Per questo ho deciso di scrivere questo articolo.
 
Dovevo però risolvere un problema non da poco.
 
Quale? Anche se ho fatto l’Erasmus in Germania, io provenivo dalla facoltà di lingue. Quando io ho fatto l’Erasmus sapevo quindi il tedesco. Inoltre, non conoscevo persone che avessero fatto questa esperienza senza conoscere la lingua.
 
La soluzione al problema non poteva che venire dal web. Grazie ad un post in vari gruppi di Facebook, ho raccolto l’esperienza di chi è andato in Germania senza sapere il tedesco. Tali esperienze sono poi state riportate nel presente articolo. Ti auguro una buona lettura!
 

Testimonianze di persone che hanno fatto l’Erasmus in Germania senza sapere il tedesco.

 

Roberta, studente Erasmus in Germania nel 1999.

“Io ho fatto Erasmus 20 anni fa senza sapere né inglese, né tedesco. […] Ero partita un po’ ingenuamente, sottovalutando le difficoltà che avrei avuto non potendo esprimermi e considerando anche le inevitabili pratiche burocratiche iniziali. 

Ho capito subito che dovevo rimediare con urgenza e ho fatto prima un corso di un mese per avere qualche base. Poi ho seguito qualche lezione per stranieri all’università e infine tramite un professore a cui mi ero rivolta (rispolverando il mio francese scolastico) sono riuscita a entrare in una scuola di lingue molto buona, ma non proibitiva come ad es. il Goethe.

Dopo due mesi in questo Sprachenkolleg, 4-5 Tandem e studio da autodidatta, ho raggiunto un livello B1.”

E per gli esami come hai fatto?

Io ho aggirato il problema perché sarebbe stato impossibile per me dare i miei esami in tedesco/inglese. Sono andata per ricerca materiale tesi in Glottologia (in particolare del linguista tedesco Max Leopold Wagner).”

Samantha, studentessa Erasmus nel 2003.

“Sono partita in Erasmus senza sapere una parola (lo avevo studiato alle superiori, o meglio era nel programma di studi, ma al quinto anno ancora avevamo il libro del primo e non avevamo imparato nulla).
È stata dura, mi sono iscritta ad una scuola privata e andavo a lezione dalle 9 alle 16, ma a fine Erasmus tornai a casa fiera del mio certificato B1 e di quello che ero riuscita a fare…

certo tutto ciò a discapito degli esami universitari… Ma mi è servito visto che dal 2015 sono tornata in Germania dove vivo e lavoro. Io non lo sconglio…anzi”

 

Felicia, studentessa Erasmus nel 2018-2019.

“Io [l’ho fatto] quest’anno, ma studiavo in inglese.”

C’è qualcosa che hai trovato difficile perché non conoscevi la lingua?

“uffici, ospedale, servizi pubblici in generale, dato che loro non parlano molto l’inglese”.

 

Mihahela, studentessa Erasmus a Francoforte sul Meno

Io l’ho fatto [l’Erasmus, ndr.] senza conoscere il tedesco”.

E come è andata? Quali sono state le difficoltà più grosse che hai dovuto affrontare?

“È andata molto bene. Per fortuna in Germania tutti parlano inglese. Non importa se vai al comune, in ospedale o al supermercato. 

Ma io ero a Francoforte, forse per queste non ho avuto difficoltà anche se non conoscevo la Lingua”.

Conclusioni

Torniamo quindi alla domanda iniziale.

È possibile fare l’Erasmus in Germania senza sapere il tedesco?

Da queste brevi interviste risulta che la cosa è possibile.

Tuttavia, occorre non prendere sotto gamba l’esperienza. Infatti, la riuscita dell’esperienza Erasmus dipende da fattori come:

  1. la facoltà frequentata;
  2. la città di destinazione.

Infatti, se sei uno studente di ingegneria o di economia e decidi di andare a Francoforte sul Meno o a Monaco di Baviera, è più facile che:

  1. le lezioni siano in inglese;
  2. riesca a spiegarti in inglese anche al di fuori dell’università.

Immagino cosa starai pensando:

Ma il tedesco è difficile! Perché dovrei fare tanta fatica per pochi mesi?

Sicuramente, negli anni, anche in Germania la conoscenza dell’inglese è migliorata.

La conoscenza del tedesco rimane però importante, soprattutto per la vita quotidiana.

Secondo Destatis, ancora nel 2018 36,75 milioni di persone residenti in Germania dichiarano di avere scarse conoscenze o di non conoscere affatto l’inglese.

Per questo motivo, quindi è raccomandabile lo studio della lingua tedesca, sia che tu voglia lavorare in Germania sia che tu voglia fare un soggiorno Erasmus

In realtà, poi, anche se il tedesco non è certamente una lingua che si può imparare in due giorni, il tedesco non è così difficile.

Come mai? Scoprilo nell’articolo Studiare il tedesco è difficile? Ecco la mia opinione

E tu cosa ne pensi? Racconta qui sotto la tua opinione e/o descrivi la tua esperienza.

A presto.

Chiara

Chi Sono

Fare l'erasmus in Germania senza sapere il tedesco? Consigliabile. 1

Germanista, traduttrice (tedesco - italiano o inglese-italiano) e insegnante di tedesco come lingua straniera.


Ha pubblicato il libro Deutschlandismen in den Lernerwörterbücher presso la casa editrice Peter Lang e ha frequentato il dottorato presso l'Università di Duisburg-Essen con il Prof. Ulrich Ammon.


Con il presente blog, Chiara aiuta gli italiani che desiderano trasferirsi in Germania a imparare il tedesco e a integrarsi in Germania.

Condividi