fbpx
Sei in Germania e devi scrivere una e-mail ad un tuo amico tedesco o ad un ufficio ma non sai come fare? Se continui a leggermi, nella seguente guida ti farò vedere come scrivere un’e-mail in tedesco.
 
Tuttavia, lasciatelo dire: scrivere una guida del genere non è per nulla semplice. Perché? Perché non ci sono regole precise da seguire, soprattutto per le e-mail informali. Infatti, alcune regole sono state modificate o sono decadute.
 
Ma ora veniamo a noi e vediamo come scrivere un’e-mail in tedesco. Sei pronto? Si parte.

Scrivere un’e-mail in tedesco: le carat-teristiche di un’e-mail ad un amico

Iniziamo questa guida spiegando come scrivere un’e-mail ad un amico in tedesco.

L’oggetto dell’e-mail

Dopo il campo con il tuo indirizzo e-mail e quello del destinatario, ogni e-mail ha un “oggetto”. Esso dovrebbe contenere un riassunto in poche parole del contenuto dell’e-mail. In tal modo, l’utente ha il modo di capire fin da subito qual è l’argomento dell’e-mail.

Forse ora ti chiederai: ma è davvero necessario indicare un oggetto in un’e-mail ad un amico?

Ovviamente, per le e-mail informali si ha molta più libertà di espressione. E questo sia per quanto riguarda la lingua sia per quanto riguarda l’utilizzo delle faccine. Tuttavia, a mio avviso è sbagliato lasciare vuoto questo campo.

Perché? Principalmente per due motivi:

1. le e-mail senza oggetto finiscono spesso e volentieri nella casella “spam”;

2. dire fin da subito il motivo per cui si scrive ad una persona è a mio avviso un gesto di cortesia verso il lettore. Egli ha così modo di capire se potrà rispondervi subito o meno.

Per questo inserirei sempre e comunque un oggetto all’e-mail. Per esempio scriverei quindi frasi come Grüße aus Heidelberg (trad. ‘saluti da Heidelberg’) oppure Party in meinem Garten (trad. ‘festa nel mio giardino’).

L’incipit (=l’inizio) dell’e-mail

Dopo aver indicato l’oggetto della tua e-mail è ora di passare al corpo dell’e-mail. Ma… come iniziare?

Secondo me, un’e-mail ben scritta dovrebbe incominciare con

Lieber XY (se l’interlocutore è maschio) o Liebe XY (per le femmine)

Hallo / Hi / Hallöchen, XY! (trad. ‘ciao, XY!’).

In tal modo, quindi, crei un primo, breve contatto con il tuo interlocutore. E questo anche se puoi iniziare in modo diverso, come per esempio:

1. indicando soltanto il nome (o il soprannome) del destinatario;
2. tralasciando bellamente l’incipit della tua e-mail.

Scrivere un’e-mail in tedesco: il corpo dell’e-mail

Dopo aver scritto l’incipit dell’e-mail, arriviamo quindi al corpo dell’e-mail stessa.

Essendo una guida puramente teorica, non mi è qui possibile dire esattamente cosa scrivere o meno. In ogni caso, come suggerisce anche il sito mysocialweb.it, sia che tu voglia scrivere un’e-mail in tedesco, in italiano o in qualsiasi altra lingua, bisogna

puntare alla semplicità e alla buona comunicazione. Non c’è spazio per burocratese senza ragione, devi farti capire e non aumentare le distanze tra chi scrive e chi legge. Soprattutto se devi scrivere una lettera informale.

Non usare gergo specialistico -a meno che non sia richiesto e compreso – e periodi troppo lunghi, usa parole semplici e frasi brevi, rileggi il testo per correggere errori ortografici.

La chiusura di un’e-mail: saluti e firma 

Quando hai finito di comunicare tutto il necessario, dovrai terminare la tua e-mail. Ciò può avvenire nei seguenti modi:
 
1. con un saluto tipo Liebe Grüße (trad. ‘cari saluti’), LG (abbreviazione di Liebe Grüße), Tschüss (trad. ‘ciao’), ecc. e firmandoti;
2. scrivendo semplicemente il tuo nome.
 
Dopo di ché potrai inviare la tua e-mail.

Scrivere un’e-mail in tedesco: l’e-mail formale

Finora abbiamo visto come scrivere un’e-mail in tedesco ad un tuo amico. Tuttavia, se scrivi ad un professore o ad un ufficio dovrai fare molta più attenzione alla forma.
Come Scrivere un'E-Mail in Tedesco: Guida Semplice e Completa 1
 
Perché? Immagina di essere in spiaggia e di vedere una persona vestita come se andasse ad una cerimonia. Certamente capiresti che l’abbigliamento di quella persona non è adatto alla spiaggia.
 
La stessa reazione avverrebbe se tu scrivessi ad un tuo professore / capo / ad un ufficio così come se scrivessi ad un tuo amico o se stessi chattando. Il tuo modo di scrivere verrebbe percepito come inadeguato. E quindi? Il tuo professore potrebbe infastidirsi oppure non rispondere affatto.
 
Pertanto, scrivere ad un professore come ad un amico non è il modo migliore per presentarsi. E questo anche se non parli il tedesco a sufficienza.
 
Un’e-mail formale è quindi più difficile rispetto ad un’e-mail ad un tuo amico. Per questo motivo, qui di seguito descrivo come strutturare un’e-mail formale efficace.
 
Sei pronto? Via!

L’oggetto di un’e-mail formale

Rispetto all’e-mail ad un amico (di cui abbiamo parlato poco sopra), nell’e-mail formale è più importante fare attenzione all’oggetto dell’e-mail. Infatti, le e-mail formali sono generalmente le e-mail scritte per lavoro. Quindi è ancora più importante che il destinatario sia in grado di decidere se e quando risponderti.

Ma… come gestire l’oggetto di un’e-mail formale?

In linea generale, una regola precisa non c’è. A mio avviso, però è meglio andare dritti al punto e inserire come oggetto frasi come Ihre Stellenausschreibung XXYY… (it. “il Suo annuncio XXYY…”) o Bewerbung um eine Stelle als … (it. “candidatura per un posto come …”) se ti inviando la tua candidatura ad un’azienda.

E se dovessi scrivere ad un ufficio o un professore universitario?

In tal caso, dare degli esempi specifici è quasi impossibile, perché molto dipende da quello che vuoi chiedere.

Come Scrivere un'E-Mail in Tedesco: Guida Semplice e Completa 2 

Supponiamo però che dobbiate scrivere all’agenzia delle entrate tedesca (Finanzamt). Infatti, dopo aver lavorato un po’ come dipendente in un’azienda, hai deciso di metterti in proprio. E quindi devi comunicare all’agenzia delle entrate l’inizio dell’attività.

In questo caso, l’oggetto dell’e-mail sarebbe:

Aufnahme einer selbständigen Aktivität – Steuer-Id.-Nr. 123456789 (it. “inizio di un’attività in proprio – Nr. di identificazione fiscale: 123456789).

In tal modo, il Finanzamt è in grado non solo di capire fin da subito qual è l’oggetto del vostro scritto, ma anche di collegarlo alla pratica corretta.

Se invece è l’agenzia delle entrate che vi contatta e dovete rispondere, l’oggetto dell’e-mail sarebbe Ihr Schreiben vom 11.05.2019 – Steuer-Id.-Nr. 123456789 (it. “il Suo scritto dell’11.05.2019 – Nr. di identificazione fiscale: 123456789”).

Infine, supponendo di dover scrivere ad un professore universitario, un esempio di oggetto adeguato potrebbe essere Unterricht am 11.05.2019 (it. “lezione dell’11.05.2019”).

 

L’incipit di un’e-mail formale 

Prima di arrivare all’incipit di un’e-mail formale, occorre qui fare una precisazione.

Soprattutto se a scrivere è un ufficio pubblico, potrai vedere un layout molto simile a quello di una lettera. Sulla destra, prima di iniziare a scrivere, viene riportato il nome e il contatto del mittente. A sinistra invece troverai il tuo nome e il tuo indirizzo di casa. Successivamente, sotto i due contatti, sulla destra viene riportata la data dello scritto. Solo allora inizia poi il corpo della lettera vero e proprio.

Bisogna davvero fare così in un’e-mail formale? Personalmente direi di no. Come dicevo, un’e-mail impostata nel modo sopra descritto arriva soprattutto da un ufficio pubblico. In tal caso, il mittente dà per scontato che il destinatario non leggerà l’e-mail sul computer. Nella testa di chi scrive, infatti, l’e-mail (in realtà una lettera formale) sarà stampata e archiviata.

In un caso normale, eviterei quindi di impostare l’e-mail come se fosse una lettera formale. Perché? Perché la gente molto probabilmente leggerà il tuo scritto senza stamparlo. E soprattutto se sei su un dispositivo mobile non avrai voglia di perdersi in fronzoli.

Veniamo ora all’incipit di un’e-mail formale.

Se per scrivere un’e-mail in tedesco ad un amico utilizzavi espressioni come Lieber / Liebe (it. “caro / cara”), in un’e-mail formale inizierai con

Sehr geehrter Herr (Dr.*) Müller (it. “Egregio sig. Dr. Müller”) o con

Sehr geehrte Frau (Dr.*) Müller (it. “Gentile sig.ra Dr. Müller”).

*Dr. è l’abbreviazione di Doktor e si utilizza soltanto quando la persona in questione ha ottenuto il dottorato di ricerca.

L’utilizzo dei titoli accademici varia molto dalla zona di provenienza della persona. Secondo Ammon (1995), infatti, pare che nel sud della Germania, in Austria e in Svizzera le persone siano più legate ai titoli accademici rispetto al nord della Germania. L’uso dei titoli accademici sarebbe quindi uno degli elementi che rendono evidenti le diverse varietà del tedesco.

E se conosci il destinatario personalmente ma non hai abbastanza confidenza da dargli del tu? Allora potrai iniziare la tua e-mail formale con:

Lieber Herr Meyer (it. “Gentile sig. Meyer”) o con

Liebe Frau Meyer (it. “Gentile sig.ra Meyer”).

Dopo di ché potrai iniziare a scrivere la tua e-mail in tedesco. Essendo una guida teorica, non mi è possibile immaginare tutte le situazioni. Per questo non mi soffermo oltre sul corpo dell’e-mail e rimando ai consigli di mysocialweb.it.

 

La chiusura di un’e-mail formale 

A questo punto, forse ti starai chiedendo:

Chiara, come posso concludere un’e-mail formale?

Per la chiusura di un’e-mail formale, potrai scegliere tra le seguenti espressioni:

Mit freundlichen Grüßen (it. “Distinti saluti”)

Mfg (abbreviazione di Mit freundlichen Grüßen)

Freundliche Grüße (it. “Cordiali saluti”)

Herzliche Grüße (it. “Cordiali saluti”)

Schöne Grüße (it. “Cordiali saluti”) oppure

Gruß (it. “Saluti”).

Ad essa dovresti aggiungere le seguenti informazioni:
1. il tuo indirizzo di casa;
2. un recapito telefonico.
In tal modo sarai reperibile nel caso in cui il destinatario non riesca a raggiungerti via e-mail.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto come scrivere un’e-mail in tedesco e ho descritto sia un’e-mail ad un amico sia un’e-mail formale.
 
Spero che sia tutto chiaro e che la mia guida ti sia utile. In tal caso mi farebbe piacere un tuo feedback. Scrivi qui sotto nei commenti cosa ne pensi di questa guida. In tal modo saprò come strutturare i miei contenuti futuri.

A presto.

Chi Sono

Come Scrivere un'E-Mail in Tedesco: Guida Semplice e Completa 3

Germanista, traduttrice (tedesco - italiano o inglese-italiano) e insegnante di tedesco come lingua straniera.


Ha pubblicato il libro Deutschlandismen in den Lernerwörterbücher presso la casa editrice Peter Lang e ha frequentato il dottorato presso l'Università di Duisburg-Essen con il Prof. Ulrich Ammon.


Con il presente blog, Chiara aiuta gli italiani che desiderano trasferirsi in Germania a imparare il tedesco e a integrarsi in Germania.

Condividi